La Saissetia oleae (Oliv.) detta anche “mezzo grano di pepe” per la sua forma emiglobosa caratterizzata da un rilievo dorsale ad H e per la colorazione scura, è la cocciniglia più diffusa e dannosa degli oliveti, ma essendo polifaga può svilupparsi a spese di molte piante di interesse agrario e ornamentale.
Danni: Provoca un danno diretto con la sottrazione della linfa e uno indiretto provocato dal rilascio della melata. Quest’ultima si deposita sulla vegetazione sottostante e favorisce lo sviluppo di funghi saprofiti che, incrostando rami e foglie, riducono la fotosintesi e gli scambi gassosi causando un deperimento progressivo degli olivi che provoca una generale diminuzione dell’attività vegetativa, con conseguenti scarse fioriture e fruttificazioni.