ATTIVITA’ DI SANIFICAZIONEpage1image2953696 DEGLI AMBITI LAVORATIVIpage1image2959296 EMERGENZA CORONAVIRUS – COVID – 19

In ottemperanza a quanto definito nel Protocollo d’intesa siglato in data 14/03/2020 tra le parti sociali ed il Governo, il quale, in questo momento di emergenza sanitaria mondiale causata dalla Pandemia in essere, definisce come necessaria la sanificazione periodica di tutti i contesti lavorativi, quale misura precauzionale di sicurezza nei confronti delle maestranze tenute alle prestazioni lavorative presso attività alle quali, il DPCM del 23/03/2020 consente di proseguire le proprie attività, in un momento, ci teniamo a sottolineare, dove il rischio di contagio biologico permane elevato in ogni ambito, peraltro confermato anche presso il più recente DPCM del 10/04/2020.

In questo contesto D.D.I. Disinfestazioni è più che mai sul campo e pronta ad offrire attività di bonifica e sanificazione altamente professionali tramite i principi attivi indicati in Circolare no. 5443 del 22/02/2020 ed i migliori presidi Medico Chirurgici registrati al Ministero della Sanità disponibili sul territorio nazionale.

Le attività offerte al Cliente vengono attuate a seguito di un preventivo, redatto in base alle peculiari necessità del Cliente ed i servizi di sanificazione, effettuati in modalità di massima urgenza entro e non oltre le 24 ore dalla richiesta/accettazione.
I servizi di sanificazione degli spazi di pertinenza vengono effettuati tramite irrorazione ULV (Ultra Light Fog) o altre attrezzature professionali, di apposito prodotto disinfettante PMC specifico ad uso esclusivo professionale ad alto potere abbattente contro qualsiasi tipologia di virus ed agenti patogeni (vedi Coronavirus – Covid 19) presso tutte le tipologie di ambiti lavorativi come richiesto dalle recenti disposizioni ministeriali atti al contenimento del contagio della Pandemia in essere ed in materia di sicurezza dei lavoratori presso i luoghi di lavoro.

Siamo attivi anche ad operare sanificazioni tramite attivatori di ozono, attrezzature altamente professionali ideali per contesti quali uffici e studi medici.

D.D.I. in quest’ottica, ora più che mai è a fianco del Cliente per aiutarlo a rendere il più salubre possibile qualsiasi tipologia di ambiente di lavoro, nella consapevolezza che un ambiente di lavoro salubre consente di proseguire con maggior sicurezza ed in ottemperanza delle recenti disposizioni governative e ministeriali qualsiasi tipologia di attività.

A corredo di ciascuna sanificazione effettuata D.D.I. fornirà al Cliente una relazione certificante l’avvenuta sanificazione delle pertinenze lavorative, in ottemperanza a quanto richiesto dal Protocollo del 14/03/2020. Detta certificazione di avvenuta sanificazione degli ambiti lavorativi potrà essere visionata dalle autorità competenti in caso di verifica ispettiva.

Incentivi previsti a tutte le aziende che si attivano con le regolari procedure di sanificazione periodica come previsto dai recenti DPCM e dal Protocollo del 14/03/2020:

Il D.L. no. 18 del 17/03/2020 prevede nello specifico quanto segue:

Attrezzatura “Ultra Light Fog” all’opera presso importante azienda metalmeccanica bolognese

Testo dell’Art.64, D.L.18 del 17/03/2020:

1. Allo scopo di incentivare la sanificazione degli ambienti di lavoro, quale misura di contenimento del contagio del virus COVID-19, ai soggetti esercenti attività d’impresa, arte o professione è riconosciuto, per il periodo d’imposta 2020, un credito d’imposta, nella misura del 50 per cento delle spese di sanificazione degli ambienti e degli strumenti di lavoro sostenute e documentate fino ad un massimo di 20.000 euro per ciascun beneficiario, nel limite complessivo massimo di 50 milioni di euro per l’anno 2020.

2. Con decreto del Ministro dello Sviluppo Economico, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, da adottare entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto-legge, sono stabiliti i criteri e le modalità di applicazione e di fruizione del credito d’imposta anche al fine di assicurare il rispetto del limite di spesa di cui al comma 1.

3. Agli oneri derivanti dal presente articolo, pari a 50 milioni di euro per l’anno 2020, si provvede ai sensi dell’articolo 126.

Se interessati all’attività professionale di sanificazione contattateci, valuteremo a seguito dello studio approfondito del vostro caso la procedura più adatta.
D.D.I. è regolarmente iscritta alla C.C.I.A.A. di Bologna ed è in possesso dei requisiti tecnico – professionali necessari per l’erogazione di servizi di sanificazione ambientale come da corretto Codice ATECO 81.29.1.

Contatti:

Tel.: 051 6704044 – Cell.: 329 4873819 – No. verde: 800 960 394

e-mail: info@ddidisinfestazioni.com